Concerto #Darklight

CONCERTO STRAORDINARIO DI ARPA A PALAZZO CARACCIOLO
Dopo il successo dell’album uscito lo scorso maggio, Floraleda Sacchi presenterà per la prima volta in concerto a Napoli #Darklight.

#Darklight per arpa e live electronics è programmato il 25 novembre 2017 alle ore 20.00 nel suggestivo Palazzo Caracciolo nel cuore di Napoli.
Floraleda Sacchi (www.floraleda.com), artista di fama internazionale, sperimenta e raggiunge nuove dimensioni del suono, scoprendo un’arpa nuova, a lei più vicina. Le composizioni sono di autori importanti (da Richter a Cacciapaglia, da Hisaishi a Martynov, da Clint Mansell a Olafur Arnalds) e anche dell’arpista stessa, ma è l’ambiente sonoro la novità portata da Floraleda. Fruscii e interferenze; la delicatezza dell’arpa che si fa aggressiva grazie all’elettronica; l’elettronica che a sua volta rende più morbida la percussione feroce sulle corde. L’equilibrio personale cercato è frutto di un lungo lavoro di sperimentazione, ma anche di riflessione, come mostrano alcune riflessioni incluse nel libro che che accompagna il disco.

Entrato in classifica nella Top 5 italiana e raggiungendo ottime posizioni anche nella classifica tedesca e statunitense, #Darklight è il primo album per arpa che raggiunge questi risultati di pubblico. Distribuito internazionalmente da Naxos è stato presentato con successo Milano e Firenze e sarà in tour nella stagione 2017-18 nelle principali città italiane in Europa, Nord America e Asia.

Amadeus Arte, produttrice del disco è molto orgogliosa di poter presentare Floraleda in collaborazione con un hotel prestigioso come Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel. Sarà un’occasione unica per sostare all’interno del chiostro cinquecentesco e rilassarsi ascoltando buona musica. Al concerto verrà offerto un gustosissimo aperitivo, durante il quale si potrà conoscere l’artista e scambiare con lei chiacchiere, curiosità e tanto altro.

L’EVENTO
Quando: 25 novembre 2017, ore 20:00
Dove: Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel, via Carbonara 112, Napoli
Biglietti:  € 15,00 per persona – Ingresso, degustazione e concerto
Info e prenotazioni: Tel. 081 0160601– @ h5565-sl@accor.com

FLORALEDA SACCHI, nata a Como, è riconosciuta come una delle più interessanti arpiste sulla scena internazionale. Ha inciso più di 20 dischi per le principali major discografiche come Decca, Deutsche Grammophon, Philips, Brilliant Classics,  ed ha composto musica per il teatro e il cinema, oltre ad aver suonato in Europa, Nordamerica, Sudamerica, Africa e Asia in grandi sale da concerto come la Carnegie Hall (New York), Gewandhaus (Lipsia), Glenn Gould Studio (Toronto), Konzerthaus (Berlino), Teatro Solis (Montevideo), Auditorium della Conciliazione (Roma), Quintai Hall (Wuhan), Acropolium de Carthage (Tunisi), Hall Alti (Kyoto)…
Senza dubbio Floraleda Sacchi – con le sue composizioni, attraverso la musica che seleziona con cura per i suoi concerti e con uno strumento così insolito e versatile come l’arpa acustica ed elettrica – crea un’esperienza sonora intensa ed inusuale che regala emozioni.
www.floraleda.com
www.darklight.floraleda.com
www.facebook.com/floraleda
http://instagram.com/floraleda
https://twitter.com/floraleda

#DARKLIGHT:
Un altro viaggio audace, nelle tappe geografiche e nelle tinte di otto diversi autori – compresa l’interprete. Le molteplici anime sonore dell’arpa elettrica si appropriano di stili e linguaggi reciprocamente eretici ma sporti sulla modernità e disegnano una “mappa” coloratissima e fatta di ritmi e spezie sonore inconsuete.
(La Repubblica, 28 maggio 2017)

“La comasca Sacchi è la più nota interprete italiana e il suo ultimo disco rappresenta la connessione della tradizone con l’elettronica”
(L’Avvenire, 24 giugno 2017)

” Lavorando solamente con arpe acustiche ed elettriche, dispositivi elettronici e registrazioni ambientali, le sue interpretazioni convincenti espongono la qualità enigmatica delle composizioni. Ad esempio per “Hammers” di Nils Frahm, un impulso ritmico basso porta l’intensa impronta digitale utilizzata nelle prime tracce da Leonard Cohen.”
(The Independent, 14 settembre 2017)

VIDEO UFFICIALI:
– Till the end: https://youtu.be/Kjcc5TPJWMU
– Temple of Sound: https://youtu.be/EfaGaauKZtw
– Requiem for a Dream: https://youtu.be/FLXBCIwb1rE
– Adagio for Strings: https://youtu.be/hACjlP7g5_c
– Europe after the Rain: https://youtu.be/LpFDYcluw1w

LOCATION

Ottocento anni di storia: la famiglia Caracciolo, originaria di Napoli, è stata una delle più importanti famiglie nobiliari della storia d’Italia. II. Palazzo Caracciolo, nella struttura attuale, fu edificato nel 1584 sul luogo dove si ergeva un castello donato da Roberto d’Angiò a Landolfo Caracciolo e di cui è ancora possibile vedere alcune vestigia. È un edificio maestoso, imponente, la cui severa facciata nasconde un bellissimo chiostro oggi coperto da un originale impluvium e un grazioso giardino.

La grande mole di Palazzo Caracciolo ospita 146 camere dove la storia si fonde con le più moderne esigenze di ospitalità, tre ristoranti e un centro wellness & fitness.

Soggiornare a Palazzo Caracciolo MGallery by Sofitel è qualcosa che toglie letteralmente il fiato. Ottocento anni di storia sono lì a fare da testimoni e ad ogni angolo – dal chiostro, al giardino, alle grandi sale – sembrano materializzarsi cavalieri e dame di altri tempi per vivere in piena modernità e nel comfort più assoluto la Napoli più autentica.

https://www.facebook.com/PalazzoCaraccioloNapoli

Comunicato inviato da:
Amadeus Arte – Gaia Mariani booking@amadeusarte.com